Andrea Melchiori

Andrea nasce il 26 Dicembre del 1985, a Vigasio, nella provincia veronese, dove tutt’ora abita con la sua famiglia. Sin dalla nascita Andrea è costretto sulla sedia a rotelle da un’atrofia spinale con artrogriposi, che non gli permette la normale mobilità degli arti. Già alle scuole elementari e medie sviluppa una profonda passione per il disegno, che lo porta a comporre schizzi e fumetti sorreggendo la matita o la graffite con la bocca. Successivamente frequenta le scuole superiori all’Istituto professionale di Grafica “Carlo Anti” di Villafranca, specializzandosi in disegno tecnico e tecnica pubblicitaria. Partecipa poi per sei mesi ai corsi esterni dell’Accademia delle Belle Arti di Verona e infine si approccia all’Arteterapia con la supervisione di Flavia Rossignoli, persona di grande sensibilità. Grazie a questa esperienza assai stimolante Andrea comincia a prendere più coscienza delle proprie capacità, si sente parte di un gruppo, ha più fiducia in sé stesso. Nelle sue prime opere si ravvisa chiaramente la sua formazione grafica, che si manifesta con una pittura decisamente tecnica.
Poco più di dieci anni fa conosce Eros Bonamini, ex presidente dell’Associazione, che ne riconosce il talento e la sensibilità, e lo porta all’interno della VDMFK. Da quel momento in poi, dice Melchiori, la sua vita è cambiata radicalmente, conoscendo dei miglioramenti sino ad allora mai riscontrati. Innanzitutto, cosa che più di tutte lo gratifica, è aver avuto una possibilità di lavoro, che lo fa sentire una persona come tutte le altre, è nuovamente parte di qualcosa, di una gruppo, stavolta molto ma molto più grande. Ha l’opportunità di affrontare la vita di tutti i giorni in maniera stimolante e dignitosa, potendo, grazie alla borsa di studio fornitagli dall’Associazione, portare avanti questa sua passione continuando a crescere e ad ampliare la sua formazione. Viene seguito, passo dopo passo, dalla sua cara insegnante Letizia Camiletti, che ha frequentato il Liceo Artistico e successivamente l’Accademia delle Belle Arti e Pittura a Venezia. Con la sua insegnante Andrea ha iniziato un percorso di continua crescita artistica e continuo miglioramento tecnico per quanto riguarda la pittura, la conoscenza e la mescolanza dei colori, la proporzione e la spontaneità e sensibilità del tratto. I suoi soggetti preferiti sono i fiori e, in particolare, i cani, i quali dipinge con profonda dolcezza e sensibilità, derivatagli probabilmente dal suo amore per gli animali.
Andrea è un ragazzo di 29 anni, una persona semplice, affabile e molto sensibile, che ha grande fiducia nella vita, e che, nonostante la sua condizione, vuole “vivere la vita giorno per giorno” con il sorriso e la curiosità di imparare e di crescere.